sabato 29 dicembre 2012

600000 volte grazie Mario

"Cresce a dismisura il numero dei senza lavoro presenti in Italia. Nel 2012, secondo una stima elaborata dall’Ufficio studi della CGIA, il numero medio dei disoccupati è aumentato di 609.500 unità"

Ed anche molte grazie a napolitano, pd,  pdl, fini casini ed agli amici all'estero che hanno lavorato per questo risultato lusinghiero.

Speriamo che possiate continuare l'ottimo lavoro.

venerdì 28 dicembre 2012

maddai? il vaticano appoggia monti?





Non si sarebbe proprio detto!


E' proprio una sorpresa!

Eddai! Dopo la fase durante la quale i simpaticissimi vescovi comandati  da uno stato estero retto da un tedesco non hanno mancato occasione per attaccare Berlusconi e la sua politica  (presi un po' a caso: link 1, link 2, link 3)  ed il successivo silenzio pressochè totale che è caduto sulle azioni del governo Napolitano\Monti, nessuno avrebbe mai potuto pensare che la monarchia vaticana provasse simpatia per la seconda repubblica di Salò!

In effetti il Bocconiano non ha perso occasione per farsi intervistare in uscita da messe varie e molti membri del governo nei propri trascorsi hanno militanza in varie congreghe cattoliche.

Devono aver pensato, giù a roma, che con il nuovo governo i sani valori morali ai quali si ispirano sarebbero stati promossi.
E dai allora tutti a far festa per l'ondata moralizzatrice che ce lo chiede l'europa!

Le condizioni degli italiani grazie a Mario sono peggiorate?

Meglio

Più occasioni per fare un po' di carità cristiana ai nuovi poveri targati UE e per riacquistare potere sugli italiani e magari sui loro pargoli, chè si sa che a loro, gli amici in toga ci tengono particolarmente.

D'altronde l'appoggio del vaticano al novello Attila,  è stato ripagato ad esempio con l'assenso del governo alla nascita dello stato Palestinese, giusto per fare piacere ad Israele che è sempre nei cuori dei porporati.
Ed a proposito di questo....ma Monti non doveva essere servo della lobby ebraica che domina il mondo?


E così non rimane che sognare i bei tempi andati quando ancora la nascente Italia si rapportava in modo appropriato con lo stato estero quando questo cercava di interferire.

la Bella Breccia

P.S. sarebbe l'occasione per smettere da parte del centro destra di inginocchiarsi di fronte a questa gente chè, si sa, è molto rischioso!
Sogni, lo so.


domenica 2 dicembre 2012

sabato 1 dicembre 2012

Caso Sallusti: ovvero di come l'italia sia ormai un califfato

 Sallusti riuscirà a dimostrare che l'itaglia (sic!) non ha nulla da invidiare all'Iran,

 con un classe di signori,

 mai votati da nessuno,


che non pagano per i gravi errori che commettono,


 che rispondono, eventualmente, solo a loro pari con i quali si ritrovano alle riunioni del loro sindacato,

che da venti anni decidono la politica del paese e mettono becco sulle decisioni del governo e del parlamento,

che guadagnano come i politici,

che hanno avanzamenti di carriera automatici,

che si distinguono per opinioni sulla scienza moderna che avrebbero fatto invidia alla Santa Inquisizione

cioè,
che sono come gli ayatollah komeinisti
?


[entra in scena una donna che per lei "la democrazia è partecipazione",  che ha appena votato alle primarie del PD dopo essersi iscritta on line con il suo i-Pad e che se non ora quando]

CERTAMENTE!