mercoledì 28 marzo 2012

è morto Tabucchi

immagine presa da internet

giovedì 15 marzo 2012

capire un cazzo e vantarsene con gli amici al bar


Ed allora, dai, riflettiamo un po' su quello che è scritto qui sopra. 
Quello che si dice, anzi che si fa intendere partendo dalla tremenda vicenda di persecuzione di Alan Turing, in sintesi, è che il teismo, sintomo estremo dell'ignoranza (ed in particolare il cristianesimo, "dio infinitamente amorevole", non si citano stranamente altre forme teistiche) ha generato e continua a generare  la persecuzione degli omosessuali.
Il messagggio è che, al contrario della religione, l'ateismo simili cose non le avrebbe generate.
Peccato che la persecuzione degli omosessuali sia avvenuta sia da parte di teisti (ma non è il caso specifico di Turing che venne condannato, senza che ciò renda meno tremenda la vicenda, non da un tribunale di sacerdoti ma da un tribunale di uno stato democratico) sia da parte di atei.
Il regime cubano degli ateii castro e guevara incarcerava gli omosessuali e li "rieducava" in "speciali unità di segregazione per omosessuali".

Nel regime sovietico dell'ateo stalin venne introdotta una legge che puniva l'omosessualità con una reclusione fino a otto anni. La stampa intraprese una dura campagna contro l'omosessualità, definita come un sintomo della "degenerazione della borghesia fascista" cui seguì una persecuzione molto vicina a quella contemporanea in Germania, con la deportazione di migliaia di omosessuali in Siberia. (wikipedia)
Il regime nazista, che non era ateo ma sicuramente anti cristiano e che non predicava alcun culto di "dei amorevoli", sterminava gli omosessuali.
Fa ridere vedere come chi pretende, in maniera auroreferenziale, di essere la voce della ragione  contro l'ignoranza oscurantista  rappresentata dalla religione, utilizzi simili argomentazioni fasulle per dimostrare la propria posizione.

Ma si sa, la strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni.

PS: mi aspetto che i redattori dell'immagine vadano spesso davanti alle varie moschee presenti in italia a predicare il loro messaggio.


sabato 10 marzo 2012