lunedì 30 maggio 2011

domenica 29 maggio 2011

diritto alla privacy

Una donna di sinistra ha querelato Silvio Berlusconi a seguito dell'affermazione fatta dal Presidente del Consiglio, secondo il quale "Chi vota a sinistra è senza cervello".

Nulla da dire, siamo in effetti di fronte ad un'evidente violazione della privacy di molti italiani, sono informazioni riservate relative alla sfera privata degli individui   e non è ammissibile che vengano divulgate con tale leggerezza.

giovedì 26 maggio 2011

volevo la bicicletta










E sì, ero bambino e volevo la bicicletta
ed adesso son qui che pedalo lungo questa strada, lungo questo fiume
che sembra un videogioco,
i cani  mi saltano tra i raggi ed io  bestemmio
ma pedalo e vado avanti.








c'è una  piazza che mi attende la mattina con un gruppo di padri e madri e con i bimbi che si spandono  tutto attorno, come  nube di elettroni










ed io  cerco di schivarli
un signore anch'esso in bici mi gira attorno e sorridente mi calcola una rotta
ringrazio e vado avanti
















 mi infilo sotto un portico, sembra un tunnel, sul fondo c'è una luce





mi ritrovo in una sala bianca
smonto
e mi siedo ad un tavolino,
faccio fatica











una ragazza, fischiettando "deutschland uber alle" mi serve un tea,
guarda il velocipide e mi sembra un poco triste














sono stanco, molto stanco, la gentile signorina mi accompagna al giaciglio nella stanza









 chiudo gli occhi....









......li riapro...




NO!!!
NON DI NUOVO!!!

mercoledì 25 maggio 2011

i compagni che sbagliano, di Pisapia

PROPOSTA DI LEGGE

d'iniziativa del deputato PISAPIA


Concessione di indulto per le pene relative a reati commessi
con finalità di terrorismo o di eversione dell'ordinamento
costituzionale


Presentata il 10 luglio 2001
 
 
XIV LEGISLATURA


PROGETTO DI LEGGE - N. 1283


"  1. E' concesso indulto per le pene relative a reati commessi con finalità di terrorismo e di eversione all'ordinamento costituzionale, anche se tale finalità non ha formato oggetto di formale contestazione o condanna, nelle seguenti misure:

                a) la pena dell'ergastolo è commutata in quella della reclusione per anni ventuno;

                b) le pene detentive temporanee sono ridotte di anni cinque se non superiori ad anni dieci di detenzione, della metà negli altri casi;

                c) le pene accessorie quando conseguono a condanne per le quali è applicato, in tutto o in parte, l'indulto, sono interamente condonate.



Art. 2.

(Esclusioni oggettive).

        1. L'indulto non si applica ai reati di cui agli articoli 285 e 422 del codice penale se dalla commissione dei reati stessi sia derivata la morte."

sabato 21 maggio 2011

E' UN UCCELLO ? E' UN AEREO?

No è.......



 

Non abbiate più timore, cittadini milanesi (1), un impavido paladino armato di falce e martello (2) d'ora in poi vigilerà sulla vostra sicurezza proletaria!

L'eroe degli oppressi e dei giovini  dei centri sosciali noglobbal oggi ha sventato un bieco tentativo di rubbare un'auto del bobolo!!!


Dormite sonni tranquilli che la notte d'ora innanzi sarà tinta di rosso!

(1) offerta non valida per chi è di centro destra
esempio 2

(2) ed ha anche un pacco enorme, altro che  lega

sabato 14 maggio 2011

l'islam secondo Winston Churchill

"Quali terribili maledizioni getta il culto di Maometto sui suoi seguaci! Oltre al fanatismo, pericoloso in un uomo quanto l'idrofobia in un cane, vi è questa terribile apatia fatalista. Costumi malsani, antiquati sistemi di agricoltura, pigre metodologie di commercio e insicurezza della proprietà esistono ovunque vivano o governino i seguaci del Profeta. Un sensualismo degradato priva questa vita di grazia e finezza, e sottrae al Paradiso dignità e santità. Il fatto che nella legge maomettana qualsiasi donna- sia essa figlia, moglie o concubina - debba appartenere ad un uomo come sua proprietà assoluta, rinvia l'estinzione ultima della schiavitù al giorno in cui la fede islamica cesserà di esercitare un grande potere fra gli uomini. Individualmente i musulmani possono dare prova di magnifiche qualità. Migliaia divengono soldati della regina coraggiosi e leali: tutti sanno come morire. Ma l'influenza della religione paralizza lo sviluppo sociale di coloro che la seguono. Al mondo non esiste una forza retrograda più grande. Lontano dall'essere moribondo il culto di Maometto è una fede militante, una fede che fa proseliti. Si è già diffuso attraverso l'Africa Centrale generando ad ogni passo guerriglieri impavidi; e se non fosse che la cristianità è difesa dalle forti braccia della scienza - quella scienza contro cui ha lottato invano -, la moderna civiltà europea potrebbe cadere, così come cadde l'antica Roma"

"The River War: An Account of the Reconquest of Sudan", Longmans, 1899, pagg.248-250 - tradotto nell'edizione italiana del libro di Rober Spencer "Guida (politicamente scorretta) all'islam ed alle crociate", Lindau, 2008.

giovedì 12 maggio 2011

viva la Danimarca

Ottima la decisione del governo Danese  di sospendere Schengen.
La Lega di  di lotta e di governo dimostra sempre più di essere fuffa e l'UE ha le ore contate (forse).

mercoledì 11 maggio 2011

sciacalli

E' morto un ciclista al giro d'Italia (vedere il post precedente).

Lo si commemora e con lui quello sport di fatica estrema che è il ciclismo, poi arriva il solito giornalista Repubblichino è scrive questo articolo dove indovinate un po' alla fine chi si attacca (sesto paragrafo)?

E' gente malvagia che non si fermerà davanti a niente, nemmeno alla morte.

Ed è giusto combatterli.

martedì 10 maggio 2011

in ricordo


Wouter Weylandt (Gand, 27 settembre 1984 – Mezzanego, 9 maggio 2011)

sabato 7 maggio 2011

venerdì 6 maggio 2011

è una vergogna

E sì è una vergogna.
So che è una cosa risaputa ma ogni volta che la rivedo mi girano le balle.

Ma cosa cazzo passava nel cervello di chi ha editato la versione italiana di "the nanny"??



Ma come cazzo è possibile che un'ebrea americana di new york  sia diventata nella versione italiana una italo americana ciociara?

No perchè all'inizio della serie ci si può anche credere, poi uno comincia ad avere delle perplessita quando appare la zia Yetta, una anziana profuga polacca e cominci a chiederti "mmmmh...ciociaria e polonia...che strano connubio".
Poi cominci a vedere che negli eventi  di famiglia di Fran, appaiono candelabri a 7 braccia (Menorah), kippah e circoncisioni e allora capisci e bestemmi.

Era così un grande problema lasciare le cose come erano nella versione originale, credevano mica di far identificare meglio lo spettatore italiano con i personaggi mettendo dei ciociari?

No perchè forse non hanno ben capito che l'identificazione dell'abitante della penisola italica è, se va bene, regionale e non nazionale, crederanno mica che un langarolo si identifichi in un ciociaro e viceversa?

Ma veramente credono che la gente nel sentir parlare di Israele o di usanze ebraiche avrebbe avuto problemi?
E se così fosse stato, non era forse un'occasione per far conoscere usanze che appartengono a molti ebrei italiani, visto tra l'altro che l'antisemitismo strisciante ed anche no, in italia c'è?

Questa è una delle grandi puttanate televisive che hanno fatto i curatori delle versioni italiane di vari programmi.

E' andata così, speriamo per il futuro.

Bella sit-com comunque da vedere. 

giovedì 5 maggio 2011

pacifinti 4ever


Sapete da dove arriva questa immagine?
Da un sito di quei guerrafondai cativi, cativi che appoggiano il governo, da un sito di destra che esalta la forza bruta contro le ragioni della pace e dell'ammore, da degli sporchi filostatunitensi, filoisraeliani, obbressori dei boboli?
No, arriva da qua.

Ma come il PD era quello che rifiutava la guerra contro il macellaio Saddam Hussein, che ordinava ai suoi adepti di riempire i balconi con le bandiere della pace perchè "la costituzione italiana è contro la guerra".
E come che adesso invece sono d'accordo con i bombardamenti contro un paese che NON ERA IN GUERRA CONTRO L'ITALIA.
Oppure abbiamo dicharato ufficialmente guerra contro la Libia?
Perchè l'ha detto Obama, che ricordo tra l'altro ha recentemente esaltato il giusto omicidio politico di Osama Bin Laden?
Dove sono le bandiere adesso, pecore?
Belate, belate.

lunedì 2 maggio 2011

grazie, koncertone!



Sì, proprio così, grazie, perchè dopo aver assistito alle mirabili esibizioni dei giovani virgulti intervenuti, tra lo sventolare delle immagini dell'uomo che ci ha reso simpatica la Bolivia, Che Guevara,









il principale candidato alla leadership della sinistra italiana ha deciso di passare oltre