venerdì 30 luglio 2010

mercoledì 28 luglio 2010

cosa pensa un cavaliere


Cosa pensa un cavaliere prima della battaglia...
cosa pensa prima di immolarsi per la sua fede
 per portare la Verità nel mondo
per difendere Onore e Libertà
per difendere i suoi cari
e la sua Patria..

ecco cosa pensa






lunedì 26 luglio 2010

martedì 20 luglio 2010

la guerra dei gonzi

« Signore e signori, è la cosa più terribile alla quale abbia mai assistito...ma devo riferirvi qualcosa di molto grave...
con  uno speciale bollettino apparso sul sito della Società Meterologica Italiana  e datato, 9 luglio 2010,  la sua redazione ,  di fronte alla imminente minaccia alla libertà del Pianeta Terra ed avendo rilevato diverse esplosioni di gas incandescente che  le indagini spettroscopiche hanno stabilito essere idrogeno che si sta muovendo verso la Terra  ad enorme velocità, ha deciso di avvisare la popolazione dell'imminente rischio:
"Bollettino meteorologico in forma ridotta per adesione alla Giornata del Silenzio delle redazioni giornalistiche e web per protestare contro la legge sulle intercettazioni"
"La redazione di Nimbus ha deciso di aderire alla giornata del silenzio dell'informazione indetta dalla Federazione della Stampa Italiana, contro il DDL  Alfano (noto come DDL intercettazioni o legge bavaglio) che tende a comprimere e limitare la possibilità di conoscenza e libera circolazione di informazioni e notizie su importanti realtà, anche di carattere ambientale. A ciò si aggiungono continui tentativi di porre dei controlli e dei limiti alla libera circolazione delle informaizoni su internet.

Per tale motivo i consueti bollettini meteo del venerdì, oggi non verranno aggiornati, aderendo così anche all'iniziativa di Articolo21 che ha invitato a un silenzio di tutte le redazioni web, per evitare che un giorno possa arrivare un silenzio definitivo.

La Società Meteorologica Italiana, oltre a divulgare gratuitamente i bollettini di previsione via web, ha tra le finalità statutarie la tutela, la valorizzazione e lo studio dell'ambiente atmosferico, con particolare riguardo ai cambiamenti climatici.
Per tale ragione una legge che limiti la possibilità ed essere infromati su reati contro l'ambiente 828.586 nel solo 2009, 80 al giorno, fonte Ecomafia 2010 - Osservatorio Ambiente e Legalità di Legambiente), non potrebbe che limitare ulteriormente la possibilità di sensibilizzare ed educare su tematiche cruciali per il secolo che viviamo.
Pensiamo ch un paese in cui si perde libertà di espressione è un paese in cui il pensiero scientifico è destinato a regredire »





Sembra incredibile ma  le osservazioni scientifiche e l'evidenza stessa dei fatti, inducono a credere che il DDL n° 161
"Norme in materia di intercettazioni telefoniche, telematiche e ambientali. Modifica della disciplina in materia di astensione del giudice e degli atti di indagine. Integrazione della disciplina sulla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche"
non sia altro che il cavallo di troia  di un'armata di invasione proveniente da Marte.
I bollettini meteorologici fondamentali per poter programmare le azioni militari non potranno più essere emessi, la ricerca scientifica bloccata, rendendoci facile preda degli invasori extraterrestri ma forse... forse... è già troppo tardi...»



« Abbiamo subito inviato una speciale unità mobile e il nostro cronista, Vattela Apescà, presso Palazzo Madama e che ci dicono essere appena giunto sul posto.  Vi darà una completa descrizione dell'andamento dei lavori parlamentari.....»

« Un momento! Sta accadendo qualcosa! Signori e signore, è terrificante! Qualche cosa sta uscendo dal portone del palazzo.... L'estremità dell'oggetto comincia a muoversi! La sommità ha cominciato a ruotare come se fosse avvitata! La cosa deve essere vuota all'interno! »

« Signore e signori, è la cosa più terribile alla quale abbia mai assistito... Aspettate un momento! Qualcuno sta cercando di affacciarsi alla sommità... Qualcuno... o qualcosa. Nell'oscurità vedo scintillare due dischi luminosi... sono occhi? Potrebbe essere un volto. Potrebbe essere....»

Ahhhhhhh!




Tutto questo vi è parso poco serio??

Sicuramente!
  Invece il comunicato........



Dedicato a Orson Welles ed a H.G. Wells.
(La Guerra dei Mondi)

lunedì 19 luglio 2010

in esclusiva per voi!

So che non aspettavate altro e finalmente c'è lo fatta!

Ecco il nuovo video del gruppo pop più in voga del momento che esegue una versione umplugged dell'hit n° 1 dell'estate.

Enjoy it!

giovedì 15 luglio 2010

oggi a pranzo: culturame

Ero lì nella mia pausa pranza e sento i discorsi di due coppie sedute al tavolo a fianco i classici tipi che sembravano dei fuoriusciti da un un corso di recitazione tenuto da Laura Morante,

quelli che "io no la televisione sono anni che non la vedo" e poi aspettano di andare dai suoceri per aggiornarsi sugli ultimi sviluppi di beautiful,

quei tipi tutto teatro, musei, musica colta, film di Moretti, che quando te lo dicono tu gli fai "Quello della birra?" e loro ti guardano come si guarda un tizio che cerca di incastrare un cilindro in un buco quadrato,

gente che si vanta di aver visto tutti i film di  Kieślowski, ma che in realtà invece dei tre colori ricordano solo il nero che li avvolti quando hanno chiuso gli occhi per svegliarsi due ore dopo al cineforum

quelli che "l'ha detto Travaglio!",

"io giro solo in bici in città" e poi portano i figli a scuola in macchina

"io i miei figli li mando alla scuola Stirneriana" e tu gli fai "Come Berlusconi?" e loro sbiancano increduli,

quelli "che belle le differenza culturali" e poi hanno la colf peruviana in nero e con gli amici "Ah! non hanno voglia di fare niente!",

quelli che "E' ora di finirla con le ingerenze del vaticano!" e poi vanno a fare il pellegrinaggio a Santiago di Compostela "Pevchè Giusi ci è andata è ha detto che è stata una espevienza profonda"  mentre una volta sarebbero andati in pellegrinaggio in india

"i figli devono crescere liberi di fare i loro errori"  e poi quando la loro prole gli ruba i soldi in casa per andare a bucarsi danno la colpa allo stato, alla televisione aBBerlusconi,

comprano Repubblica, l'Espresso, il Fatto perchè "L'informazione deve essere libera"

hanno tutti i libri di Tiziano Terzani


gente che "La gelosia è per arretrati!" e poi finiscono per tirarsi i piatti in casa

quelli che "La diversità è bella" e poi quando il loro figlio   "Sono gay!" scoppiano a piangere

"Io mangio biologico"
"Per il raffreddore prova questa cura omeopatica!"
e poi si riempiono di psicofarmaci




"A Cuba si sta bene!"
"L'italia con berlusconi è diventato un paese fascista!"

quelli per il commercio equo e solidale e la Visa la Mastercard e si fanno imbiancare il soggiorno da dei rumeni in nero

quelli che
quando la  tipa
se ne uscita fuori con la frase:

"...a i colovi di quelle finestve divei bizantine...."






martedì 13 luglio 2010

musica che spacca: hypnotic brass ensemble

Ecco la musica che vorrei che fosse suonata al mio funerale.


lunedì 12 luglio 2010

venerdì 9 luglio 2010

tensioni internazionali





La crisi economica globale sta minando i rapporti  in seno alla comunità europea.
Abbiamo raccolto l'opinione  del premier spagnolo in proposito:











giovedì 8 luglio 2010

scambio di prigionieri

facciamo così: noi gli ridiamo la Baraldini



e gli USA ci danno Anya Kuschenko 


che tanto Silvio è amico di Putin e un accordo si trova.

menù del giorno


martedì 6 luglio 2010

L'effetto notte della ragione genera giorgi

Allora, c'è 'sto programma radiofonico, "Effetto notte", in onda su Radio 2 dalle 24.00 alle  2.00 di notte.
Fino a poche settimane fa ad affiancare Riccardo Pandolfi c'era Elena di Cioccio.
L'accoppiata risultava valida, dialoghi allegri, argomenti interessanti.
Trovo la di Cioccio  simpatica e  non se la  tira.
Quindi un programma carino, giovanile ma non "gggiovane", che si faceva ascoltare volentieri.
Cosa capita allora?
Capita che non so per quale motivo la di Cioccio viene sostituita con un'altra conduttrice.
Per carità magari era già programmato e la dj dice che tornerà su Radio 2 in un'altra fascia oraria.
Va be'. Peccato.





Continuo ad ascoltare il programma e.... ommioddio!
La nuova co-conduttrice apporta una ventata di freschezza pari a quella che deve aver travolto Howard Carter quando aprì la tomba di Tutankhamon.

















Ma chi è mi dico questa signora uscita dal Votavi Clab, dalla voce impostata che pavla di cultuva.
Che fa si che i gioielli di famiglia mi caschino, dicano ciao e cambino casa?
Ma chi savà, ma chi lo sa. Pevbacco! Pevbacco!








Ecco chi è:







Eleonora Giorgi






Ok. E allora?











Niente.. ma visto che io me la ricordavo così:
 decido di darle un'altra possibilità.




















Quindi, con una abilità retorica da fare invidia a Cicerone, intraprendo una serrata trattativa  con i Gioielli per farli tornare a casa.




Anche loro, daltronde, avevano passato dei bei momenti con la signora.





Quando lei il 1/7/2010, in una torrida notte, quasi a fine programma, a tradimento, se ne esce bella, bella, con 'sto discorso:
"...noi parliamo di diciottenni....Che Guevara ...ricordate Che Guevara? insomma Che Guevara è uno di quei simboli che proprio a 18 anni forse ti colpiscono di più. Quando Che Guevara è stato ucciso, in bolivia credo, aveva uno zainetto... è stato ritrovato uno zainetto e c'era un suo quaderno con poesie scritte da lui che si portava nelle sue cordigliere, nella sua guerriglia. Questa è una poesia che si chiama "gli Araldi Neri" è di un poeta peruviano[...] ed era nella prima pagina di questo quadernino di Che Guevara"
(puntata di Effetto notte del 01/07/2010, da  1.06.26 a 01.06.58, il podcast qui)

Inizialmente ammetto che non ho capito di chi parlava, ma visto che ha ripetuto il nome di  Che Guevara, 5 volte nel giro di  32 secondi, alla fine ho capito.





Che tenero!!
Il quadernino di Che Guevara!

Che bel personaggino! 
Che bel programmino!


senonchè... 
mi sovvengono alcune note biografiche su Ernesto Guevara de La Serna detto il Che:
  • di famiglia agiata non dovendo lavorare per vivere decide di andare a farsi un giro in motocicletta per il sud america, 
  • scrive dei diari che ancora ci ammorbano
  • continuando a  non volersi trovare un lavoro onesto per vivere, decide assieme al suo amico Castro di fare la Revolucion
  • diventa il "procuratore" che decide le domande di grazia presso la prigione di Cabana (1)
  • tale posto di villeggiatura è famoso per le ratoneras (buchi di topo) piccolissime celle d'isolamento sotterraneo 
  • manda a morire fucilati un tot di persone tra le quali anche ex compagni di rivoluzione
  • gli fanno schifo i soldi ma va a vivere in quartiere residenziale dell'Avana
  • essendo uomo d'ingegno nel 1960 crea il primo "campo di lavoro correzionale" sulla bella isola tropicale
  • assieme all'amico Fidele crea "speciali unità di segregazione per omosessuali" che definiva maricones, deviazionisti e collusi con il capitale
  •  diventa ministro dell'Economia e manda a puttane la  banca centrale
  • da fine pensatore elogia "l'odio, che rende l'uomo un'efficace, violenta, selettiva e fredda macchina per uccidere"
  • in onore di Lenin, chiama il proprio figlio Vladimir (cioè...ve lo immaginate 'sto pòr masnà (2) cubano di nome Vladimir! le prese per il culo!)
  • irregimenta la gioventù per creare "l'uomo nuovo socialista" (vi ricorda mica qulache cosa? un pittore fallito coi baffi ed un testicolo solo? un tizio mascelluto con la testa pelata?) 
  • ma la noia continua e decide di andarsene un po' in giro per il mondo
  • va in bolivia, esagera con il piombo e va in overdose 
  • decide quindi di andare a farsi disintossicare all'inferno  
    NOTE:
    1) ecco spiegato  perchè alcuni magistrati italiani appeso al muro del proprio ufficio tengono una foto del nostro
    2) trd.  povero bambino


    così....
    quando l'ho sentito citare come fosse la miglior penna dell'Indice Letterario,  non so perchè, mi è tornata in mente l'immagine di zia Letizia che mi esponeva con la sua consueta dolcezza, il proprio punto di vista in merito alla  richiesta di  200 lire per potermi comprare  i fumetti di Nonna Abelarda.

    Ma!
    Vai a capire te i misteri della mente!











    Dedicato a  Che Guevara 
    ed ai suoi estimatori.

     


    lunedì 5 luglio 2010

    ci manchi!

    ci manchi proprio,
    con i tuoi modi gentili
    la tua silhouette fina
    i tuoi modi rispettosi
    l'eloquio forbito 
    il tuo vivere sobrio
    il tuo innato rispetto per la legge

    per fortuna che qua c'è qualcuno che ti ricorda e fonda perfino un'associazione in tuo onore





    venerdì 2 luglio 2010

    musica che spacca!

    All'1.30 di notte ballavo sentendo su Battiti (Radio 3) 'sti musicisti qua
    micidiali!

    giovedì 1 luglio 2010